gotta

Quali trattamenti naturali per la gotta?

Gotta è un nome buffo per un tipo specifico di artrite. Questo provoca un dolore intenso a una o più articolazioni e attacchi ricorrenti. Gli attacchi di gotta durano di solito diversi giorni prima che i sintomi si attenuino. La gotta può colpire qualsiasi articolazione. Di solito si trova alla base o all'alluce. Appare gonfio e violaceo.

La gotta può colpire dall'1 al 2% degli adulti. La gotta è una patologia che colpisce gli uomini attivi e stressati che mangiano male, si affidano alla tavola e sono sedentari. Il fegato e il pancreas sono stressati ed è obeso. È soggetto a ipertensione. L'intestino è sensibile ai cambiamenti cronici della dieta. Un drenaggio renale d'emergenza è sempre ben accetto, soprattutto perché gli acidi urici intossicano il parenchima renale.

Che cos'è la gotta?

La gotta è una patologia comune che colpisce più dell'80% degli uomini. Si verifica più spesso negli uomini tra i 50 e i 60 anni di età. Le donne sono colpite quasi esclusivamente dopo la menopausa perché gli estrogeni sono uricosurici.

La gotta non è una malattia che può colpire tutti. I geni che codificano per i trasportatori di acidi urici sono coinvolti nella gotta e possono causarne l'aggravamento.

La gotta è causata da livelli eccessivi di acido urico nell'organismo. La gotta è causata dall'infiammazione delle articolazioni e, dal punto di vista biologico, dall'iperuricemia (più di 70 mg/l di acido urico). Gli attacchi di gotta sono particolarmente gravi in alcune zone, come le regioni del grande e del gomito e le cartilagini che circondano il padiglione auricolare.

La gotta può insorgere lentamente. Gli attacchi iniziali sono brevi e temporanei, ma diventano più frequenti, meno intensi e durano più a lungo.

Questo eccesso di acidi urici può portare a danni renali. L'acido urico deriva principalmente dall'alimentazione, ma anche la sintesi organica contribuisce alla sua produzione. I reni ne eliminano la maggior parte, ma una parte viene espulsa attraverso le feci. Livelli eccessivamente elevati di acido urico nel sangue possono causare calcoli renali o infiammazioni articolari, fino alla gotta. La mancanza di diuresi può portare a una scarsa eliminazione renale e all'accumulo di acido urico. La prima causa di litiasi è l'insufficiente secrezione o escrezione urinaria.

La gotta può essere causata anche da un'alimentazione scorretta. A causa dell'elevato livello di proteine, la carne è il principale responsabile. La leucemia e l'emoliticanemia sono cause più comuni di accumulo di acidi urici a causa della morte cellulare. Anche la chemioterapia antitumorale può causare un aumento dell'acido urico nel sangue. L'iperuricemia può anche svilupparsi a breve termine dopo una terapia diuretica a lungo termine o l'uso abusivo di lassativi. L'iperuricemia può anche essere causata da una predisposizione genetica.

Quali sono le cause della gotta?

L'iperuricemia (cioè l'eccesso di acido urico nel sangue) è in realtà la causa della gotta. L'iperuricemia è un livello elevato di acido urico. Questo può scatenare reazioni infiammatorie.

La gotta è una patologia che colpisce soprattutto gli uomini di età compresa tra i 35 e i 45 anni. Gli attacchi di gotta si verificano solitamente nelle donne dopo la menopausa.

Quali sintotipi?

La gotta può manifestarsi in molti modi, tra cui i seguenti sintomi:

  • Un dolore improvviso e intenso a una o più articolazioni. La notte è il momento in cui gli attacchi di gotta sono più frequenti.
  • La gotta può causare arrossamento e gonfiore intorno all'area interessata.
  • Una forte sensazione di freddo nelle articolazioni interessate
  • Il dolore articolare generalizzato può essere accompagnato da febbre, brividi e malessere. È meglio recarsi immediatamente in ospedale se si verifica questa situazione.

Chi sono i soggetti interessati?

Ci sono persone che sono più a rischio.

  • Uomini e donne in post-menopausa;
  • Persone affette da malattie renali, ipertensione o diabete, nonché da colesterolo alto, aterosclerosi e sindrome metabolica.
  • Persone che fanno uso di diuretici e/o aspirina in dosi moderate ma costanti.
  • Persone predisposte al diabete con una storia familiare.

Esistono anche fattori di rischio. Possono aumentare o diminuire la quantità di acido urico prodotto. Essi comprendono:

  • Eccessivo apporto alimentare, in particolare di proteine (frattaglie, pesce bianco, rosso e di mare). La gotta è anche legata all'obesità.
  • Abuso di alcol. La birra è la bevanda alcolica che provoca il maggior aumento dei livelli ematici di acido urico.
  • Come altri radicali liberi, lo stress può causare la formazione di acidi urici.
  • Stile di vita: Stile di vita sedentario, ad esempio.

Quali trattamenti?

La gotta può essere trattata in modo naturale utilizzando alcuni prodotti naturali e piante medicinali a lungo termine. Per maggiori informazioni, andate direttamente sulla piattaforma 24go che offre i migliori trattamenti naturali: Rimedi naturali per la gotta.

UNA DIETA SPECIFICA

È meglio eliminare alcuni alimenti per evitare gli attacchi di gotta. Questi sono alcuni di essi:

  • Le animelle, il fegato e i reni sono tutti esempi di frattaglie, così come la trippa.
  • sardine e aringhe, acciughe e uova di pesce
  • Brodi, succhi e gelatine di verdure
  • Salumi
  • Carni di selvaggina e carni giovani come tacchino, vitello e altro pollame;
  • funghi;
  • Formaggio ad alta fermentazione
  •  Maionese, salse grasse e panna
  • Cioccolato e cacao
  • Cibo fritto

Tuttavia, una dieta sana dovrebbe limitare il consumo di carne, frutti di mare, uova e latticini. Ma pesce, pollo e prosciutto possono essere consumati una volta al giorno.

FITOTERAPIA

Come trattamento di base si possono utilizzare piante in polvere come l'uva ursina. Questo aumenta il tasso di diuresi. Le foglie di frassino hanno anche proprietà diuretiche e antinfiammatorie. Le proprietà della fleabana canadese, invece, sono molto simili a quelle del frassino.

Queste tre piante sono combinate in capsule (100 mg di uva ursina e frassino e 150 mg di flebano del Canada). Per un mese, assumere 2 capsule ogni mattina e sera.

TÈ DIURETICO

La gotta può essere alleviata con tisane diuretiche. In una tazza di acqua calda bollente, unire le foglie di olmaria (50 g), di frassino (50 g) e di ribes nero (100 g) con alcuni capolini.

Non si dovrebbe consumare più di mezza tazza di tisane al giorno.

OMEOPATIA

Prendete:

  • 10 granuli Uricum acidum CH 7 CH (una volta alla settimana, al risveglio).
  • 3 granuli di Arnica 4 CH (al risveglio);
  • 3 granuli a mezzogiorno Ranunculus 4 CH
  • Colchicum 4 CH: 3 granuli a letto

ACETO DI SIDRO

L'aceto di sidro è noto per le sue proprietà antidolorifiche. Può essere utilizzato anche per trattare gli attacchi di gotta. Versare un cucchiaio di aceto di sidro in un bicchiere. Poi bevetelo. Potete ripetere questo procedimento ogni giorno. Per renderlo più saporito, si può aggiungere del miele all'impasto.

ZENZERO

Lo zenzero può lenire molti dolori. È possibile applicare una pasta di zenzero per ridurre l'infiammazione.

SODA AL BACCO

Il bicarbonato di sodio abbassa i livelli ematici di acido urico. Prendete un bicchiere d'acqua e aggiungete un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Questa bevanda è particolarmente efficace prima di andare a letto la sera. È possibile bere la soluzione ogni giorno, purché non sia dannosa per l'organismo.

SUCCO DI LIMONE

La gotta può essere trattata con questo frutto. È ricco di vitamina C e può essere utilizzato per prevenire gli attacchi.

Preparate due pezzi di limone e aggiungetene la metà a un bicchiere d'acqua. Si può bere fino a tre volte al giorno. È quasi istantaneo.

Per ottenere risultati migliori, il succo di limone può essere mescolato con il bicarbonato di sodio. Mescolare, lasciare riposare per alcuni secondi, quindi aggiungere acqua alla miscela e bere.

OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali di lavanda, camomilla e ginepro hanno qualità antinfiammatorie. Applicare gli oli essenziali sulle zone colpite dalla gotta.

L'uso di questi oli essenziali è sconsigliato alle donne in gravidanza e ai bambini piccoli.

NETTLE

La pianta diuretica riduce la quantità di acido urico. Può alleviare immediatamente i problemi articolari. Applicare come infuso o strofinare le foglie fresche di ortica sulla zona interessata.

CELERIA

I semi di sedano hanno proprietà antinfiammatorie. Lessare i semi in acqua bollente finché non si ammorbidiscono. Estrarre i semi e lasciarli raffreddare nell'acqua. È possibile ripetere il trattamento fino alla scomparsa del dolore articolare.